mercoledì 7 gennaio 2009

Gennaio 2009, l'Anno della Grande Nevicata!

Questa mattina come saprete Torino e provincia si sono svegliate sotto una coltre di neve spessa e candida. Nevica ininterrottamente dalla notte precedente l'Epifania, ma prima nevicava fine, adesso ci sono dei fiocchi grossi come monete da 2 euro.
Vi metto un po' di foto fatte un'oretta fa.

Questa è la magnoliaPaesaggio
Le compostiere


Le tavole del cortile parlano da loro


Panorama


Qui si vede anche la tormenta

Devo ancora togliere le luci di Natale!


La casa del vicino
















20 commenti:

valverde ha detto...

Mamma mia...cara... bene, se smette e vien fuori il sole, puoi fare un pupazzo di neve alto due metri! che dire? ti auguro che smetta perchè non è molto comoda...ma ..che bella da vedere, peccato i disagi! un bacione val
p.s. qua fiocca lenta e a piccoli fiocchi ...credo non attaccherà... chissà.
Su al tugurio invece: quando guardo la webcam in paese mi dispero!terrà il tetto? mah... ari ciao...

marinella ha detto...

Appena smette dovremo spalare tutto l'accesso al Garage, è sarà già una bella impresa, per il pupazzo ci penseremo, al momento ce ne stiamo al calduccio e aspettiamo godendoci il panorama.
Solo l'Archi è andato al lavoro con l'autobus ma ci ha messo più di 2 ore. Baci vedrai che il tuo tetto reggerà.

Anice ha detto...

E' bellissimo, questa volta è veramente inverno!
Come quelli che sognavo da bambina!
Non faccio altro che scattare foto per Torino: che meraviglia!Somiglia alla nevicata del 2006!
Io non ho avuto problemi a spostarmi, oggi in ufficio come sempre: finché passa il bus...
Per chi abita fuori città sicuramente ci sono molti più disagi.
Non posso fare a meno però di subire la magia di questo biancore...

marinella ha detto...

Anice, me la godo anch'io, adoro questo spettacolo, io non lavoro (per ora) quindi sono a casa e ne ho approfittato, ma mio marito è andato in ufficio regolarmente fino a TO. In realtà a parte il fatto che occorre spalare nelle zone che calpestiamo o nel vano garage per il resto si viaggia, con cautela ma a volte è persino più semplice che in città, perchè in periferia solitamente prendono con maggiore serietà queste situazioni. Baci

Mammazan ha detto...

Io ho almeno 40 cm di neve dulla machhina e ore 19.30 ancora non smette!!
UFFAAAAAAAA!!!!!!
baci

Anonimo ha detto...

Cara Marinella sono capitata per caso nel tuo blog, complimenti per le pietre dipinto, l'ippopotamo è davvero simpatico!! Io sono di cantalupa e anche qui c'è un sacco di neve e noi non siamo andati a lavorare... poco male. P.S. Anche io sono iscritta a naturopatia, che coincidenza?!?! un abbraccio Lucia.

Anonimo ha detto...

Complimenti per il tuo blog, ci sono capitata proprio per caso!!! Le pietre che dipingi sono bellissime soprattutto l'ippopotamo. Anche qui a Cantalupa siamo sepolti dalla neve e non siamo andati a lavorare. Comunque sarà una coincidenza ma studio anche io naturopatia a Luserna.Un abbraccio Lucia

totirakapon ha detto...

Neve anche a Marsiglia....

graziella ha detto...

Mi affascinano questi stupebdi paesaggi bianchi!
Portano qualche disagio in città, ma creano una splendida magia!

marinella ha detto...

Ciao Mammazan, qui ormai piove da metà pomeriggio,ormai si transita discretamente, ma abbiamo spalato parecchio, verso sera siamo anche riusciti ad andare a fare due compere. Baci e a presto

marinella ha detto...

Ciao Lucia, che piacere una quasi compaesana! io ho quasi finito con i corsi, ma mio figlio Davide deve ancora fare il terzo anno (intanto è anche iscritto a psicologia)
Comunque ho ancora diversi esami da dare. Ciao a presto spero

marinella ha detto...

In effetti Graziella questi paesaggi diventano fatati, anche semplice sterpaglia si trasforma in un mondo incantato, peccato che duri poco. Baci

Gunther ha detto...

la neve è sempre un evento magico e bello, (belle foto), da più luce, accutisce i tumori, e sembra di vivere dentro una fiaba, anche se porta qualche disagio rimane la benvenuta

dede ha detto...

sono tornate le vecchie stagioni!!!
buon 2009 Marinella

max - la piccola casa ha detto...

non so perché tutti parlano di grande nevicata, io mi ricordo di molte nevicate in quel di Genova ben più intense... a capodanno del 96 erano caduti 60 cm di neve in una notte e negli anni precedenti nevicava molto più spesso.

Caty ha detto...

in mezzo a tanta neve ho pensato di portarti un fiore , per cui quando passi da me , un premio per te!!saluti freddi freddi!!!

marinella ha detto...

Max, tu hai ragione, ma credimi, dalle mie parti anche se abbiamo avuto anni con parecchia neve, io non ho ricordi di una nevicata cosi copiosa e anche ripetuta nei giorni seguenti. In Piemonte la neve a bassa quota è diventata relativamente rara, io abito in provincia da una ventina di anni, abbiamo avuto neve diverse volte, ma mai così tanta, frequente e persistente. Diciamo che ne veniva una quindicina di centimetri una volta ogni tanto. Questa volta grazie ad un inverno "vecchia maniera" è riuiscita a persistere molto di più anche perchè il freddo è stato maggiore già nel mese di novembre.
Comunque io amo queste nevicate e sono contentissima che finalmente ci sia stata nuovamente una nevicata d'altri tempi.

Rossana ha detto...

Marinella,
oggi c'è un sole meraviglioso, ma nel tentativo di liberare l'auto, mi sono infradiciata tutta, c'è neve altissima qui.
Appena inizia a nevicare penso a una mia amica, che ha il marito spalatore, e che non vede praticamente da metà dicembre. Torna a casa per un'ora e riparte, vive sugli spazzaneve. Che vita, poveri ragazzi.

Un bacio cara.

Scribacchini ha detto...

Lo dicevo io che è nevicato tre volte di più da voi! bellissime foto. Un bacione. kat

annette ha detto...

Ma che paesaggio stupendo,sento il profumo della neve!!!
Da me purtroppo è già sparita tutta quanta :(

Quanti bei sassi che hai dipinto,complimenti Marinella!
Ciao a presto