domenica 3 febbraio 2008

Tegoline alle mandorle

L'avevo promesso, ecco la ricette delle tegoline alle mandorle che avete visto in foto nel post precedente. Si tratta in sostanza di una specie di lingue di gatto con sopra delle mandorle sfilettate, ed è la ricetta ideale per far fuori del bianco d'uovo avanzato.

Ingredienti:

2 albumi

100 gr. di succhero semolato

50 gr. di mandorle sfilettate

35 gr. di burro

30 gr. di farina

un pizzico di vaniglia naturale e

un pizzichino di sale.

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 5/6

Fate fontere il burro o lasciatelo raffreddare, sbattete i bianchi con lo zucchero senza montarli, unire la farina, la vaniglia e il sale e sbattere per mescolare molto bene.

Foderare la teglia con carta da forno imburrata (ottima anche la placca di silicone) e depositarci sopra dei mucchietti di impasto, in valore di un cucchiaino, mantenendoli distanziati tra di loro. Distribuirci sopra le mandorle e infornare per una decina di minuti. Devono iniziare a colorare sui bordi.

Lasciare raffreddare un attimo e poi scollare le tegoline delicatamente con una spatola, io le ho lasciate così, ma volendo si possono appoggiare su un oggetto curvo dovrebbero prendere una forma incurvata mentre raffreddano.

Ripetere l'operazione fino alla fine degli ingredienti, se in cottura dovessero incollarsi tra di loro, nessun problema, bastera separarli una volta cotti.

Sono ottimi per accompagnare un bel zabaione fatto in casa, se volete la ricetta di quello che faccio io al microonde eccolo qui


13 commenti:

paola ha detto...

Buonissime queste tegoline alle mandorle. Poi faccio la ricetta e la metto sul blog.
Ciao e buona settimana
A presto
Paola

Carmen ha detto...

grazie per la ricetta e bellissimi i fiori

marinella ha detto...

Buona settimana anche a te Paola, vedrai che facili che sono, pensavo di provarci anche conle nocciole.

mike ha detto...

A discapito di quanto si possa pensare sn facilissime da fare, le adoro..e poi per me sonoi biscottini dell'inverno...proprio belle e buone!!

comidademama ha detto...

zabaione al microonde? wow, vado a vedere solo per curiosità, mi rendo conto di non usare il microonde se non per scaldare

e ho due albumi in freezer! e le mandorle a lamelle, sappi che farai felici i miei due amori, che adorano i dolci

comidademama ha detto...

e poi non devo nemmeno sbattere le uova a neve che in questi tre giorni ho i polsi che mi fanno male tanti ne ho sbattuti ^___^

marinella ha detto...

Mike, hai proprio ragione, anche se forse per l'inverno ci vedrei anche dei bei cookies al cioccolato

graziella ha detto...

Mi pareva di non aver visto "tegoline" nei post precedenti!!!(tegoline a Venezia=fagiolini!!)
Sono fuori stagione!!!
Invece i tuoi biscottini sono proprio indicati con qualsiasi tempo!!!

mamma3 ha detto...

Bellissime! Da gustare al pomeriggio per merenda devono essere l'ideale! Mi appunto anche la ricetta dello zabaione al microonde, Elga

marinella ha detto...

Carmen, non riesco a passare dalle tue parti, il computer mi si impalla tutte le volte, mi chiedo se non hai qualche virus.

marinella ha detto...

Graziella, provali sono facilissimi. e si usano gli avanzi.

marinella ha detto...

Elga, il mio zabaione a microonde è diventato famoso tra i miei amici golosi, lo vogliono sempre.

NIGHTFAIRY ha detto...

Aspettavo la ricetta!Ottimi, un bacione!