lunedì 28 gennaio 2008

I suggerimenti di Marinella

Siccome è da tanto che non ne riproponevo, ecco qualche altro suggerimento, in ordine sparso:

  • Gommage per il viso: Macinare fini delle nocciole o delle mandorle e aggiungerle ad una vostra crema idratante, vi basterà massaggiare bene ed asportare l'eccesso con un latte detergente.
  • Consiglio per le signore, che portano i collants, se desiderate che le vostre calze si smaglino di meno, provate a stirarle, a temperatura sintetici, prima di indossarle la prima volta.
  • Vi siete fatti un taglietto mentre cucinate, provate a spolverare il taglio con del pepe, non pizzica, aiuta a coagulare il sangue, e evita che coli ovunque.
  • Perchè la vostro piumone rimanga sempre a posto nella sua federa, basta cucire dei lacci ai 4 angoli della trapunta, e ai 4 angoli interni del copri piumone, vi basterà legare i lacci e il gioco è fatto.
  • Per spolverare i giocattoli piccoli dei vostri bambini, pensate ad usare le bombolette spray del tipo che si usa per le tastiere dei computer, oppure legate una calza di nailon sull'apertura dell'aspira polvere e passatelo così con sicurezza, non si ingoierà i pezzetti di Lego.
  • Un infuso per facilitare il sonno: 250 ml di acqua bollente su un cucchiaino di camomilla e uno di passiflora seccate, lasciare in infusione per 10 minuti, da bere mezz'ora prima di coricarsi.
  • Avete lo stomaco un pochino sotto sopra? pensate a masticare una fettina di zenzero, fresca se ve la sentite (pizzica), oppure anche candita (più facile per i non addetti ai lavori), ottimo per la nausea e anche per il mal d'auto o di trasporti, e anche per il mal di gola. Ma lo sapete che sono una fanatica dello zenzero.
  • Adesso un suggerimento molto ecologico, smettiamo di sprecare cotone per struccarci, basta procurarci una grossa spugna naturale, tagliarla in una decina di pezzi da tuffare in acqua bollente per una decina di minuti. Una volta asciutti si usano come il cotone per struccare, ma si lavano il lavatrice con il bucato, per non perderli nella lavatrice basta metterli in un sacchetto fatto con una vecchia calza di nailon sfilata. Allo stesso modo potete prepararvi dei quadrati con del panno magico in microfibra, di quello che usiamo per le pulizie, le più esperte in cucito passeranno i bordi sotto la macchina da cucire per evitare gli sfilacciamenti. Va benissimo per struccarsi e si lava come le spugnette di sopra, tra l'altro non occorre neanche usare struccatore con questi ultimi, l'acqua è più che sufficiente.

9 commenti:

Mimmi ha detto...

Tu ne sai sempre una piú dello demonio ed io mi segno con doviziosa cura le tue "dritte"!
Buona giornata

Anonimo ha detto...

posso inserirmi?
per struccarsi ottimo il panno di microfibra abbinato all'olio Baby Johnson all'aloe, costa poco e strucca benissimo
ciao
Anna Maria

NIGHTFAIRY ha detto...

Ottimi suggerimenti, proverò quello per struccarsi!io col cotone faccio una faticaaa..sarò incapace!ghgh

Buon inizio settimana!

mamma3 ha detto...

Bellissimo questo post! Curioso il fatto del pepe, nonostante sia infermiera questo trucchetto non lo conoscevo!!Domani porto il macinapepe al lavoro Eheheh
Elga

marinella ha detto...

Anna Maria, Il panno in microfibra sgrassa molto e non necessita di sostanze oleose per struccare, ma ti prego se vuoi usare dell'olio, non usare il baby johnson. Mi sono dilungata sull'argomento in un precedente post. Ottima l'aloe vera in gel, puro almeno al 97%, magari addizionato di olio di girasole bio se lo desideri. Alla Coop si trova a litri e costa poco, almeno è naturale, il baby johnson è un derivato del petrolio, contiene paraffina, ed ha il brutto vizio di creare un effetto "gatto che si morde la coda" si usa per idratare, ma più lo usi più ti disidrati. Non lo userei mai e poi mai come struccatore per gli occhi.
Se vuoi risparmiare puoi fare molto meglio spendendo poco e usando solo cose commestibili. Pensa che la pelle si beve tutto quello che le metti sopra, e questo entra in circolo per osmosi, ti spalmeresti il corpo con del petrolio? Considera quanti prodotti chimici devono usare per creare quell'olio così trasparente ed "innoquo" che si può usare anche sui bebè. Si tratta di pubblicità ingannevole, io lo sconsiglio a tutti quelli che me ne parlano, e mai e poi mai sui bimbi. Comunque è vero che strucca bene, sta a te decidere se vuoi correre il rischio di pagarne le conseguenze in seguito.

marinella ha detto...

Nighfairy, io lo uso da parecchio, uso sono acqua e aggiungo un po' di sapone per le labbra quando uso il rossetto della max factor che dura 8 ore. Inoltre serve anche come scrub eliminando parecchio le cellule morte. Evito il sapone sul viso e dopo aver usato i panni magici mi limito ad iddratare la pelle con una delle mie cremine fatte in casa, sto ottenendo dei bei risultati con le ultime che ho fatto.

SenzaPanna ha detto...

Alcuni consigli li conoscevo, altri no. Io mi strucco con una spugnetta infatti, si lava e dura molto. :-)))

Bellissimo post.

Ti prometto che non interrompo la catena emetterò i premi pure io.... dammi tempo :-))

marinella ha detto...

Prendi tutto il tempo che ti occorre mia cara.

Morrigan ha detto...

Cara Marinella, dei consigli veramente utili, soprattutto quello dei dischetti struccanti e dei collant da usare la prima volta. Ma anche lo zenzero, e il pepe!
^____^
Denghs!