lunedì 12 febbraio 2018

BUTTER CHICKEN - RICETTA INDIANA

Questa ricetta è molto famosa nel mondo delle Instant Pot, ho quindi dovuto sperimentare anch'io.
Naturalmente queste ricette si possono fare anche con una pentola a pressione normale, ma la IP semplifica molto il compito visto che conta i tempi e suona quando è pronto, oltre a tenere in caldo se si desidera.

La ricetta che ho scelto di usare è di, Urvashi Pitre del sito Twosleevers.com, è indiana quindi ho scelto la sua ricetta per avere una versione il più possibile veritiera. Urvashi ha recentemente pubblicato un libro di cucina indiana nella Instant pot.

Devo dire che il risultato è veramente molto buono, non si tratta esattamente di una ricetta dietetica se fatta nella sua versione originale ma vale la pena provarla.



Quando si cucinano ricette indiane occorre avere diversi ingredienti a disposizione, in particolare le spezie, ma il butter chicken alla fine non richiede cose troppo strane, la maggioranza delle cose le avrete già in casa.

Nota 1: la ricetta originale prevede che si formi una buona dose di salsa, che va poi dimezzata e conservata per una successiva preparazione, ho deciso di seguire esattamente le indicazioni, comunque nel caso si desiderasse raddoppiare il numero di porzioni, sarebbe sufficiente raddoppiare il pollo.

Ingredienti per 4 porzioni:

Prima parte
1 scatola di pomodori a pezzi
5-6 spicchi di aglio (io ne ho usato molto meno)
1 cucchiaino di curcuma
1 cucchiaino di zenzero fresco tritato
1/2 cucchiaino di peperoncino di caienna (piccante)
1 cucchiaino di paprica (dolce)
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di garam masala
1 cucchiaino di cumino macinato
500 gr. di pollo senza ossa ne pelle, meglio se cosce ma va bene anche il petto
Per la finizione
120 gr  di burro bio freddo (o olio di cocco se non usate latticini)
120 gr  panna da cucina (o di latte di cocco denso se non usate latticini)
1 cucchiaino di garam masala (si in totale sono 2 cucchiaini)
una manciata di coriandolo fresco o di prezzemolo se non amate il coriandolo

Procedimento:
Mettere tutti gli ingredienti della prima parte nella Instant Pot nell'ordine indicato, tenendo da parte quelli per la finizione.
Chiudere la pentola e impostare in manual 10 minuti , quando suona rilasciare la pressione naturalmente per 10 minuti, quindi rilasciare la pressione rimanente rapidamente e aprire la pentola.

Estrarre il pollo e metterlo da parte
Frullare tutti gli ingredienti rimanenti nel tegame con un frullatore ad immersion
Aggiungere il burro freddo tagliato a tocchetti, mescolando quindi aggiungere la panna, il garam masala rimanente, e il coriandolo fresco o il prezzemolo (io uso il prezzemolo). Mescolare in modo da incorporare bene il tutto. Idealmente il burro andrebbe aggiunto quando il sugo non più bollentissimo, questo per ottenere una salsa più morbida e cremosa .
Estrarre dalla pentola la metà della salsa che andrà messa in frigorifero per un uso successivo, tagliare il pollo a tocchetti se si desidera, rimetterlo nella pentola, mescolare e servire accompagnato da un riso basmati, oppure da quinoa o anche da spaghetti di zucchine (io ho usato la quinoa).

Nota 2
La salsa rimanente, l'autrice suggerisce di usarla aggiungendoci 1 tazza di piselli congelati e una tazza di paneer (tipico formaggio fresco indiano)

Io mi sono ispirata a queste indicazioni ma invece dei piselli ho aggiunto delle taccole che avevo cotto in precedenza, tagliate a pezzi di 3-4 cm e dei dadini di feta greca, ho scaldato il tutto e ho servito, anche questa versione era veramente ottima. 









Nessun commento: