sabato 24 febbraio 2018

BURRO ALLE ALGHE

Io amo le alghe, oggi ho scoperto che in Bretagna si può acquistare facilmente del burro alle alghe pronto e naturalmente la cosa mi ha incuriosito parecchio.



Dopo aver fatto alcune ricerche ho scoperto che farlo in casa non è affatto difficile, ci sono persone che addirittura partono dalla produzione del burro, quindi dalla panna, e poi finiscono col condirlo. L'inconveniente quando si parte dalla panna è che se non si risciacqua molto bene il burro, la presenza di latticello residuo ne compromette la conservazione a lungo termine.
Ho quindi deciso di sperimentare con del burro già pronto. Ho usato del buon burro di malga, da mucche allevate ad erba.

Le ricette variano un po' in funzione di chi le prepara, ma tutte prevedono l'uso di buon burro, sale e alghe, ci sono poi alcune integrazioni del tutto facoltative che possono variare da buccia di limone grattugiata o spezie varie.

Ecco come l'ho preparato io:

Ingredienti per 100 gr. di burro (dose sufficiente per preparare dei crostini da aperitivo)

100 gr. di burro buono a temperatura ambiente
1 cucchiaio di alghe miste bretoni con erbe di provenza (si trovano nei negozi di prodotti biologici)
1 cucchiaio di alga dulce rossa
1/4 di cucchiaino scarso di sale
4 gocce di olio essenziale di limone bio

Procedimento:

Mettere il burro morbido in una ciotola e renderlo cremoso con l'aiuto di una forchetta, aggiungere le alghe (un cucchiaio raso per tipo) unire il sale e le gocce di olio essenziale di limone.  Meglio non eccedere con l'olio essenziale, l'aroma è intenso, meno è meglio che di più.
Mescolare molto bene.
Le alghe sono fiocchi secchi, tenderanno ad ammorbidirsi un po' una volta nel burro, ma ci vorrà almeno un'oretta, oppure sarebbe possibile ammorbidirle con qualche goccia di succo di limone, ma il sapore si sentirà nel burro. Sconsiglio vivamente di ammorbidirle con dell'acqua perché comprometterebbe la conservazione del prodotto.
Aggiornamento al 25/2: le alghe si ammorbidiscono leggermente ma non tanto le erbe di provenza, suggerisco per la prossima preparazione di frullare prima le erbe e le alghe per ridurle più finemente prima di mescolarle al burro, comunque viene veramente delizioso


Questo burro, è perfetto da servire con dei crostini da aperitivo, oppure si può usare per condire del pesce o delle verdure a vapore.
Io l'ho servito con dei grissini di riso venere.

Si conserva bene in frigorifero in un barattolo chiuso, portare sempre a temperatura ambiente per servirlo, deve essere in pomata. 

La scelta del tipo di alghe è del tutto personale, in genere meglio usare alghe dal sapore dolce, che non abbiano retrogusti amarognoli, la dulse si presta benissimo esattamente come i mix da insalata.


Nessun commento: