lunedì 19 settembre 2016

CREMA DI RICOTTA ALLA POLPA DI GRANCHIO

Volete una crema stuzzicante e sana da accompagnare a verdure crude o a crostini per l'aperitivo? Allora questa ricetta è quello che fa per voi.

Nasce da una versione più articolata che trovate qui  ma in questo caso l'ho semplificata molto, resa più sana, ed è comunque veramente sfiziosa.

Ingredienti per  più di mezza tazza

125 gr. di ricotta di pecora (ben scolata)
1 scatola di polpa di granchio sgocciolata e strizzata
1 piccolo cipollotto con la parte verde
1 peperoncino Thai privato di semi
1/2 cucchiaino di sale (o a piacere)
il succo di 1/2 limone





Procedimento:

Mettere tutti gli ingredienti in un robot da cucina e azionarlo fino a che si formi una bella crema, assaggiare regolare eventualmente di sale e di limone ed è pronto.

Note:

  • Raddoppiando le dosi (usando una confezione intera di ricotta da 250 gr) otterrete un grosso barattolo da marmellata pieno + almeno un paio di cucchiaiate, si conserva bene in frigorifero per almeno 3 gg. 
  • In confronto alla ricetta iniziale, ho usato la ricotta di pecora che è più digeribile di quella di mucca, e va benissimo per sostituire il Philadelphia che non è il massimo per la salute.
  • Se proprio non trovate la polpa di granchio potrete usare del surimi al granchio ma se avete problemi di glutine meglio evitare, anche il surimi non è il massimo
  • Il peperoncino Thai è ottimo, ma in alternativa potete usare anche del peperoncino macinato.  Io compro i peperoncini Thai dal mio fornitore di cibi esotici e li congelo in un sacchetto gelo, quando me ne serve uno lo prendo, lo incido, elimino i semi con un coltellino e lo uso subito, senza farlo scongelare, in genere sono lunghi circa 4 o 5 cm.

Nessun commento: