domenica 20 luglio 2014

TORTA PAESANA

Questa è la ricetta della Torta Paesana Lombarda, anzi Brianzola,  di mia nuora Alessia.
Si tratta di una torta di origine povera e contadina, fatta soprattuto di avanzi di pane secco ammollato nel latte, con aggiunta di vari ingredienti dettati molto dalla disponibilità del momento e dalla fantasia della cuoca.
Sembra che, anche se naturalmente si può fare tutto l'anno, sia diventata nel corso degli anni una tradizione specifica di questa stagione.
Malgrado questa mia premessa, si tratta di una torta veramente saporita e molto gradevole, ha l'aspetto di un castagnaccio un pochino più spesso e sicuramente molto più morbido.
Ecco quindi la ricetta scritta di suo pugno:
"la sera precedente metto a mollo in un litro e mezzo di latte due panini secchi spezzettati, 250 g di Amaretti di S**nno, 250 g di savoiardi, 1 pan d'anice (in alternativa, si possono mettere 2/3 fette di panettone o biscotti secchi, tipo Oro Sa**wa). Il giorno successivo rimescolo il tutto fino a quando non diventa una poltiglia, si aggiunge un uovo, 4 cucchiai di zucchero, una bustina di zucchero vanigliato, 100 g di burro fuso, una buccia di limone grattato. A parte fare ammorbidire nell'acqua bollita 200 g di uvetta sultanina che poi va aggiungo all'impasto. Si metto anche del cedro candito a pezzetti. Fare sciogliere in un pentolino con un cucchiaio di acqua 150/200 g di cioccolato fondente, e aggiungerli all'impasto. A piacere, si può arricchire il tutto con due o tre cucchiai di Amaretto di S**nno (o liquore simile). Per ultimo, amalgamare bene aggiungendo una confezione di cacao amaro. Versare nella tortiera e decorare la superficie con dei pinoli. Tempo di cottura: 1 ora e mezza con forno ventilato, 2 ore con forno a gas o elettrico. Temperatura: 180°. "
Aggiungerei una piccola precisazione: sia l'uvetta che il cedro si amalgamano molto e danno umidità al dolce, senza essere evidenti come in un panettone per intenderci, quindi anche coloro che non li gradiscono non dovrebbero avere problemi.
Una vera delizia, da provare sicuramente!
 







Nessun commento: