domenica 18 luglio 2010

Non sempre le cose prodotte in Cina sono fatte male

Sabato scorso sono andata ad una riunione sulla salute femminile, in particolar modo si parlava di anioni applicati alla salute delle donne.

In pratica ci hanno parlato di cosa sono gli anioni (ioni negativi) e del loro beneficio sulla salute umana in genere. Per chi non lo sapesse, gli anioni sono degli atomi, quando ad un atomo viene aggiunto un elettrone si ha uno ione negativo.
Quando si parla di ioni negativi dell'aria si intende ioni negativi di ossigeno.

La concentrazione maggiore di ioni negativi si trova solitamente in montagna, oppure vicino alle cascate, in riva al mare quando il mare è mosso, oppure dopo un temporale con fulmini, tutte situazioni che caricano l'aria di ioni negativi.
Questi ioni hanno la capacità di ridurre le cariche batteriche, e svolgono un'attività benefica generale per la salute. Basta fare un giro in rete per vedere i loro benefici, infatti si trovano ionizzatori di aria, di acqua ecc...

Durante la riunione ho particolarmente apprezzato l'intervento di una Dottoressa che ci ha spiegato come il corpo umano si comporta per detossificare.
Spiegazione molto interessante: in pratica il mesenchima, cioè il liquido nel quale bagnano le nostre cellule, è alternativamente liquido e gel, quando è liquido (dalle 3 del pomeriggio alle 3 di notte), avviene la detossificazione, e quando è gel (dalle 3 di notte alle 3 del pomeriggio) avviene la ricostruzione dei tessuti. Quindi il corpo umano elimina le tossine nel momento in cui il mesenchima è liquido.
Se qualche cosa interrompe questo ciclo, per esempio quando si prendono antinfiammatori, il liquido ridiventa gel prematuramente, anche se non sarebbe il momento. In questo caso, le tossine che dovrebbero essere eliminate vengono intrappolate nel gel e la ricostruzione cellulare riprende. Purtroppo, questo non va bene perché le tossine intrappolate in questo modo finiscono dove non dovrebbero e si possono innescare fenomeni tumorali.

Un'altra cosa curiosa che ci ha raccontato è stata sull'incidenza del tumore del collo dell'utero, che è il tumore femminile con maggior incidenza, pensate che esiste una categoria di donne meno soggette di altre a questa patologia, sono le donne di fede ebraica. Può sembrare stupefacente all'inizio, ma la spiegazione è molto più semplice di quanto sembri, si presume che queste signore, abbiano partner della stessa fede, quindi circoncisi.... Eh si! si alla fine si tratta di un problema igienico.

Poi ci hanno fatto vedere cosa viene solitamente usato per fare gli assorbenti, si usa carta riciclata, che viene sbiancata con cloro e diossina, la cosa più scioccante è stata quella che ci sono prodotti in commercio che oltre agli sbiancanti contengono una sostanza a base di amianto che stimola il sanguinamento, ero allibita, non avrei mai pensato che fosse possibile, ma pare che non ci sia limite al peggio.

Ok adesso torniamo al titolo di questo post, alla fine della spiegazione, ci hanno presentato un nuovo tipo di assorbenti femminili, giorno, notte e salvaslip, interamente naturali, dalle caratteristiche di assorbenza stupefacenti, sottilissimi, antiallergici, traspiranti, altamente performanti. Ci hanno fatto una dimostrazione di assorbenza paragonandoli con il prodotto leader di mercato e con un prodotto da discount.
Onestamente devo dire che il leader di mercato ha fatto una pessima figura, è addirittura andato meglio il prodotto da discount. Quelli che presentavano invece erano veramente una cosa diversa, assorbono più di 100 ml di liquido (si calcola che una donna perde mediamente 50 ml in una giornata), quindi 100 ml è un'ottima performance. Io ormai sono fuori gioco, ma avrei voluto conoscerli quando servivano, perché sono convinta che avrei avuto molti meno problemi.
Sono fatti con cotone setificato in superfice, e la parte assorbente è fatta con amido di mais, il tutto avvolto in uno strato di cotone che impedisce al liquido di fuoriuscire. La parte impermeabile è traspirante.
Questo già sarebbe un buon motivo per usarli, ma c'è di più, all'interno di ogni assorbente o salva slip c'è una striscia verde che con il calore e l'umidità del corpo genera ioni negativi, quasi 6000 per centimetro cubo, molto di più di quanti se ne trovano il montagna dopo un temporale.

Questi anioni aiutano a prevenire tutte le problematiche urogenitali (cistiti, candida) abbattono la carica batterica che in un assorbente aumenta in modo esponenziale a causa della presenza di sangue, aiutano a riequilibrare il ph, stabilizzano gli sbalzi ormonali, diminuiscono i problemi premestruali, ecc...i benefici sono infiniti.
Pensate che i salva slip possono essere usati anche dai maschietti per le problematiche di prostata, oppure di emorroidi, inoltre possono essere usati come sottopiedi nelle scarpe per ridurre la sudorazione eccessiva e per eliminare i cattivi odori, la striscietta di anioni, può essere prelevata per aiutare a cicatrizzare piccole piaghe, o essere infilata nei calzini, ed è talmente sterile e prima di prodotti chimici, che c'è chi l'usa per ionizzare l'acqua mettendola in una brocca.
Non so se arriverei a quello, ma ho sentito di una persona che la usa in bocca per tenere bloccata una carie perchè non ha il tempo di andare dal dentista.

Insomma sono veramente stupefacenti.

Quello che ho trovato ancora più stupefacente è che si tratta di un brevetto cinese, sono fatti in uno stabilimento completamente automatizzato, che viene sterilizzato interamente ogni 2 ore, di funzionamento, il ciclo garantisce la completa sterilità del prodotto che viene sigillato in modo tale che se lo si mette in borsetta senza il suo contenitore, non si corre mai il rischio di inquinarlo con il contenuto delle nostre borsette. Il pacchetto esterno è in alluminio di grado alimentare, e addiritutra la colla che serve per applicarli sullo slip è di grado alimentare. Sono la ferrari degli assorbenti intimi.

Naturalmente non si trovano nella grande distribuzione, vanno richiesti ai distributori indipendenti, hanno un costo molto onesto, ma si possono avere addirittura a costi assolutamente concorrenziali iscrivendosi come clienti privilegiati. Dimenticavo di dire che sil nome di questi assorbenti è Love Moon.

Non voglio dilungarmi oltre per oggi, ma se volete ulteriori chiarimenti sono a disposizione.



7 commenti:

bilibina ha detto...

Ciao Marinella, grazie per questo post, molto interessante! A presto
Carmen

Sara ha detto...

Ciao,
sono rimasta folgorata da questo post. Ammetto che gli assorbenti mi hanno sempre creato problemi di briciori avendo io pelle e mucose delicatissime. Ora riesco a "sopravvivere" solo con una nuova marca molto traspirante, ma sempre delle grande distribuzione. Sono estremamente interessata a questo prodotto.
Ti sarei grata se mi potessi segnalare il sito dove acquistarli, anche via mail se ritieni.
il mio indirizzo è:
pulcina2010@libero.it
grazie mille
Sara

marinella ha detto...

Ciao Carmen, grazie di essere passata da queste parti, se poi li vuoi provare fammi un fischio.

marinella ha detto...

Ciao Sara,
Ti scrivo sulla tua mail, così ti spiego come funziona, vedrai che meraviglia che sono.

wonder perlina ha detto...

grazie Marinella per questo summit cosi' intenso ed interessante. ciao a prestissimo.

mammafelice ha detto...

Interessantissimo!
Ma credo sia sempre meglio (e sopratutto più ecologico) usare la coppetta mestruale ;-)
Io tifo mooncup :-D

marinella ha detto...

Concordo con Te che ecologicamente parlando la mooncup sia un'ottima soluzione. Ma visto che non tutte sono disposte ad usarla, e viste da una parte le prestazioni di questi assorbenti, oltre alla loro ecologicità, credo che sia un buon compromesso. Non bisogna dimenticare che la striscia anionica ha delle capacità antibatteriche e di cicatrizzazione uniche nel suo genere. a presto