domenica 8 febbraio 2009

L'estratto di Vaniglia



Curiosando sulla rete, sono finita sul sito di Chocolate & Zucchini, un sito bilingue sia in francese che in inglese dove la bravissima Clotilde pubblica un sacco di ricette simpatiche.
In particolare in questo post illustra il procedimento per preparare in casa il nostro proprio estratto di vaniglia, partendo da vere e naturalissime bacche.
Per vedere il post originale vi rimando al suo articolo.
Traduco per chi avesse dei problemi di lingua il procedimento, che tra l'altro è particolarmente semplice.

Occorrente:
un barattolo che chiuda bene (sul genere di quelli della marmellata)
3 bacche di vaniglia piccole o 1,5 se sono grandi
250 ml di rum o vodka

Procedimento:
si aprono le bacche di vaniglia e si mettono nel barattolo, coprire con rum o vodka, chiudere il barattolo agitare e lasciar macerare per 8 settimane, agitando ogni tanto. Il liquido diventerà sempre più scuro col passare del tempo.
Trascorso il tempo di attesa si può iniziare ad usare, una volta consumato circa il 20% di estratto si rabbocca possibilmente con lo stesso tipo di alcool.
Clotilde dice che si può andare avanti praticamente all'infinito se si ha l'accortezza di alimentare il barattolo con le bacche di vaniglia usate per esempio per aromatizzare del latte (risciacquate e lasciate seccare nuovamente)
basta aver l'accortezza di togliere le più vecchie man mano che il barattolo si riempie.

Foto tratta da qui: http://www.elvanillo.com/boutique/com/boutique/

8 commenti:

totirakapon ha detto...

Molto buono a provare, filetti di salmone al forno con vaniglia !

palmy ha detto...

Ciao! Anch'io mi occupo dei tuoi stessi argomenti, se vuoi venire a trovarmi su cosmesinaturale.blogspot, io comunque ti linko per non perderti di vista, a presto!

marinella ha detto...

Filetti di salmone alla vaniglia, interessante ci provo di sicuro, uso già un sale alla vaniglia per condire il pesce, Grazie

max - la piccola casa ha detto...

Ottimo!!!!!!


ho giusto un bel mazzo di stecche di vaniglia che ho comprato in madagascar che devo utilizzare!!! pensa giù oltre 200 bacche le ho pagate 2 euri ....

marinella ha detto...

Max, Olio alla vaniglia, sale alla vaniglia, zucchero alla vaniglia, con 200 bacche vai avanti per tutta la vita.

gilda ha detto...

ciao Marinella, volevo sapere se questo estratto può essere usato nei dolci e in quale quantità ( es. per una torta). grazie gilda

marinella ha detto...

Ciao Gilda, certo che si può usare nelle torte è proprio per questo che si prepara, per quanto riguarda le dosi, io uso un cucchiaino, ma dipende molto da quanto si desidera che l'aroma sia intenso, comunque non ci sono problemi di sovradosaggio, vai tranquilla.
ciao e grazie di essere passata.

gilda ha detto...

Grazie Marinella, non ti ho fatto i complimenti per il tuo blog: è molto interessante!! prenderò spunto anche da altre ricettine....dopo aver fatto la prima torta con l'estratto, ti posterò il risultato. Grzie ciao