giovedì 27 marzo 2008

I suggerimenti di Marinella - seguito

Visto che è passato di nuovo parecchio tempo dall'ultima puntata, ecco qualche nuovo suggerimento:
  • Per dare sollievo ai piccoli traumi (storte, contusioni, dolori) pensate a tenere a disposizione un sacchetto di plastica (anche solo quello dei ghiaccioli) riempito con un miscuglio di 2/3 di acqua e 1/3 di alcol a 90° da conservare in freezer. Avrete sempre a disposizione una borsa del ghiaccio casalinga. (se usate i sacchetti per ghiaccioli, meglio aggiungere anche un pochino di colorante alimentare per distinguere la vostra borsa del ghiaccio dai ghiaccioli per le bibite.
  • Per deodorare e per disinfettare l'aria di casa vostra, provate a far bollire a lungo un pentolino di acqua nella quale avrete messo delle foglie di timo e di eucalipto (attenzione a non far evaporare tutta l'acqua per non rovinare la pentola)

  • Per ravvivare il cuoio dei vostri stivali, provate a montare un bianco d'uovo a neve, applicatelo, lasciate agire per un minuto poi togliere l'eccedente con un panno e strofinare per lucidare con un panno morbido.
  • Biancheria ingiallita? Per evitarlo provare a ritirare i vostri panni in sacchetti scuri o avvolti in carta di alluminio. Invece per togliere i segni gialli sulle piegature, provate a spennellarle con del latte, fate asciugare possibilmente al sole, quindi lavare normalmente.

  • Per un bagno riposante per il corpo e lo spirito: Mettete 10 gocce di olio essenziale di lavanda e 5 di olio essenziale di bergamotto in un mezzo bicchiere di latte e sciogliete il tutto nella vasca piena di acqua calda (meglio non superare di molto la temperatura corporea per non disperdere troppo le energie) Immergetevi per una ventina di minuti e respirate gli aromi rilassandovi. Attenzione, gli oli essenziali non vanno mai messi direttamente nell'acqua in quanto non sono solubili e potreste rischiare di farvi delle ustioni alle mucose mentre vi immergete e toccate l'olio puro che galleggia sull'acqua.

3 commenti:

sprimacciacuscini ha detto...

Non sapevo degli olii essenziali e delle ustioni. In pratica bisogna scioglierli nel latte prima (caldo? freddo?)? Mi interessa molto.

NIGHTFAIRY ha detto...

Il suggerimento sul bagno lo annoto subito, mi ci vuole!

marinella ha detto...

Devono essere sciolti in un vettore, quindi si potrebbe acquistare un prodotto solubilizzante, oppure semplicemente mescolarli bene in un bicchiere di latte anche freddo, si legano alla parte grassa del latte e in questo modo le gocce di olio essenziale diventano molto più piccole evitandoti ustioni alle mucose delle parti intime che potrebbero entrare in contatto gli gli oli puti che galleggiano sopra l'acqua.
Volendo si potrebbe anche usare del miele ma in genere il latte o la panna sono un valido vettore. Il miele è più indicato quando si usano gli oli per uso interno.