giovedì 15 agosto 2019

CREMA DI FORMAGGIO FATTA IN CASA

In genere faccio lo yogurt in casa, partendo da latte di mucche felici, uso dello yogurt greco come attivatore.
Questa volta ne avevo parecchio (3 litri) e ho deciso di fare qualche esperimento.

Dopo aver bollito il latte, lasciato raffreddare a temperatura intorno ai 35-40 gradi, ho aggiunto 3 cucchiaiate abbondanti di yogurt greco, ho sbattuto bene con una frusta.  Ho travasato parte del latte nei barattoli di vetro e li ho messi in incubazione nella instant pot per 8 ore per ottenere lo yogurt.

Al latte restante (un litro abbondante) ho aggiunto oltre allo yogurt greco di cui sopra, anche un paio di cucchiaini di caglio per formaggio (si compra in farmacia)

Ho mescolato bene e messo il tutto in incubazione per 12 ore nella formaggiera (un apparecchio simile alla yogurtiera), non è indispensabile, la yogurtiera o la instant pot con la funzione yogurt andranno benissimo, sicuramente si può anche usare il forno con la luce accesa.

Trascorso il tempo, si era formato un caglio morbido, l'ho tagliato con un coltello un po' di volte, in modo da facilitare la sgocciolatura del latticello.  Nella formaggiera il contenitore del formaggio è forato come i contenitori della ricotta e doppio, questo permette semplicemente di ruotare i due contenitori, quello interno si solleva e il latticello cola in quello inferiore.  Ma come dicevo è del tutto irrilevante, si può benissimo colare il formaggio trasferendolo delicatamente in un colino ampio o in un colapasta foderato di tela.
Delicatamente in quanto questo tipo di caglio è delicato e va maneggiato con cautela,  quando si rompe assomiglia ancora parecchio allo yogurt.

Una volta colato, ho ottenuto un tazzone da latte di crema di formaggio che ho messo in frigo a stabilizzare.  Meglio dimenticarlo per 2 o 3 gg.

Il risultato finale è una crema di formaggio che può essere salata e mescolata e che dopo la salatura ricorda un po' la crema di stracchino.
La prossima volta che lo preparo proverò ad aumentare un pochino il caglio.

Il formaggio migliora in sapore e modifica la consistenza con il tempo, ma rimane una crema.

L'ho utilizzato per preparare il mio Dip Creolo alla polpa di granchio (ricetta qui) sostituendo sia il formaggio tipo filadelfia che lo yogurt greco con il mio formaggio fatto in casa.
In foto il Dip pronto, mi sono scordata di fare la foto della crema di formaggio da sola.



Nessun commento: