domenica 1 maggio 2016

SFOGLIATELLE ALLE FRAGOLE



Ho visto in rete una ricetta che mi ha attirato e ho deciso di farne una mia versione personalizzata, quasi sana, dico quasi perché ho comunque usato pasta sfoglia commerciale ma diciamo che siamo comunque sulla buona strada.

Ingredienti per 8 sfogliatelle:

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
Una vaschetta di ricotta da 250 gr. meglio se di pecora (io per la prova ho usato una ricotta normale)
1 tuorlo di uovo bio
1 uovo intero per pennellare, sempre bio
¼ di cup di zucchero di cocco (60 ml in volume) circa 4 cucchiai rasi
Mezzo cucchiaino di vaniglia naturale in polvere
300 gr. di fragole biologiche (circa 3 per ogni sfogliatella)

Procedimento:

In una ciotola versare la ricotta, sbatterla molto bene con una forchetta, aggiungere la vaniglia e lo zucchero di cocco,  sbattere nuovamente per far sciogliere bene lo zucchero, unire il tuorlo e incorporarlo perfettamente.
Stendere il rotolo di sfoglia, e suddividerlo in 8 rettangoli, dividendolo prima a metà nel senso della lunghezza e poi tagliando in 4 nel senso opposto.
Foderare una teglia con carta forno, posarci sopra i rettangoli leggermente spaziati. Pungerli con la forchetta  diverse volte. Spennellare i bordi delle sfogliatelle con l’uovo sbattuto.
Mettere su ogni sfogliatella un cucchiaio di composto di ricotta e stenderlo uniformemente lasciando libero il bordo spennellato di uovo.
Pulire le fragole e affettarle verticalmente, posare quindi le fettine sopra la crema accavallandole leggermente (io ho eliminato le fettine più piccoline sui lati delle fragole)
Infornare in forno caldo per circa 20 - 25 minuti (dipende dal forno ) fino a completa doratura
Sfornare su una gratella e far raffreddare, spolverare con zucchero a velo




Sono possibili variazioni usando per esempio fettine di mela o ancora meglio di pesca appena arriva la stagione.
Un'alternativa potrebbe anche essere quella di cuocere le sfogliatelle con la sola crema, e una volta raffreddate, aggiungere le fettine di fragola, quindi lucidarle  con un velo di gelatina di albicocche spennellato sopra, in questo caso eviterei lo zucchero a velo.

Nessun commento: