lunedì 13 febbraio 2012

Ancora Yogurt

Sto continuando a produrre Yogurt in casa, la mia famiglia lo gradisce molto (compresa la mia mammina che ne è veramente golosa), lo dolcifico con la stevia quasi sempre. Dico quasi perché in alcuni casi preferisco usare un pochino di zucchero di canna, in particolar modo nello yogurt al caffè. A mio parere la stevia non si sposa bene con il caffè, ho già provato a fare lo yogurt al caffè con la stevia, non è malvagio, a mia mamma piace molto, ma gli altri membri della famiglia lo gradiscono un pochino meno (lo mangiano, ma con la stevia preferiscono altri sapori).

La ricetta alla fine è sempre la stessa:

1 litro di latte intero
3 cucchiaiate bombate di latte in polvere
uno yogurt naturale intero

Aromatizzazione a piacere, se lo faccio al caffè ci metto un grosso cucchiaio di caffè solubile biologico, oppure si può mettere uno strato di marmellata al gusto desiderato (un buon cucchiaio) sul fondo di ogni barattolo, oppure si può usare della crema di nocciole o di pistacchio.

Procedimento uguale per tutti:

far scaldare in un bollilatte, circa mezzo litro di latte, aggiungere 3 cucchiai colmi di latte in polvere, (*) se si desidera fare dello yogurt naturale non zuccherato, si spegne il fuoco, si unisce il latte restante latte, lo yogurt naturale e si mescola bene con la frusta. Poi si versa nei vasetti e si mette nella yogurtiera per 10 ore. Trascorso questo tempo, si deve passare in frigorifero almeno 2 ore prima di consumare.

Se si desidera uno yogurt naturalezuccherato si unisce lo zucchero a caldo nella prima parte di latte, se lo si dolcifica con la stevia oppure se si vuole dolcificare un prodotto aromatizzato, si dolcifica alla fine, subito prima di invasare.

Se si desidera invece aromatizzare lo yogurt, al punto dove ho messo l'asterisco (*) si aggiungono gli ingredienti prescelti, per esempio:
1 grosso cucchiaio di caffè solubile,
2 belle cucchiaiate di preparato alla crema di pistacchio per dolci,
della pasta di mandorle (un pezzo grande come 4 noci) sbriciolata
ecc...
Poi si procede con quello che viene dopo l'(*), ricordate di assaggiare e di dolcificare prima di invasare.

Se si desidera usare della marmellata o del lemon curd, si prepara uno yogurt naturale eventualmente leggermente dolcificato, e la marmellata si mette sul fondo dei barattoli prima di versarci il preparato per yogurt naturale.


Tutte queste spiegazioni per una cosa in realtà molto semplice.
Avevo un paio di avanzini da far andare e l'ultima versione l'ho fatto aromatizzando lo yogurt con un po' di pasta di mandorle (grande come 2 noci) e una grossa cucchiaiata di preparato di pasta di pistacchio mescolati a caldo con la prima parte del latte, poi ho aggiunto il resto degli ingredienti, e ho messo una punta di cucchiaino di stevia per finire di dolcificare.

6 commenti:

Vale ha detto...

Io ho comprato la yogurtiera proprio la settimana scorsa, e ne sto diventando dipendente! L'ho fatto anche col latte di soia, è buonissimo! Quello naturale l'ho persino usato per farcire una torta :)http://vanigliazenzeroecannella.blogspot.com/2012/02/langioletto-dellamore.html
Uno però ha fatto tutti i grumi e l'ho buttato, l'avevo fatto con 1 cucchiaio di mirtilli in sciroppo..Non capisco perché

dede ha detto...

purtroppo il consorte non è un grande consumatore di yogurt e per questo ho rinunciato da mo' a prepararlo in casa, a me invece piace moltissimo e in cucina lo schiafferei dappertutto: abbinato al curry e ad un cucchiaio di cocco grattugiato dà un che di indianeggiante anche alle polpette più umili

marinella ha detto...

Dede, a noi piace abbastanza la golosa è mia mamma che vive con noi da un anno ormai. Ma quelli commerciali sono talmente pieni di schifezze che preferisco farli io, cps' so cosa ci metto, e poi in italia non se ne trovano di dolcificati con la stevia, ciao grazie di esere passata.

marinella ha detto...

Vale, con il latte di soia non l'ho ancora fatto, ma non sono un'amante della soia preferisco usare latte vaccino o di capra. ciao grazie di essere passata.

Puffin ha detto...

molto interessante! bravissima...ho visto il disegno della Puffin...è stupendo, complimenti!!!

Francesca ha detto...

Faccio anch'io lo yogurt in casa ma non uso il latte in polvere... potrei provare però...!! E che goloso con il pistacchio!!! ^__-
Franci