sabato 12 giugno 2010

Per chi ha i capelli lunghi

Oggi a Torino è iniziata la Fiera Europea (durerà fino a domenica sera). La zona dei Giardini Reali è stata invasa da bancarelle provenienti da molti paesi europei e da stand con specialità alimentari italiane.

Naturalmente non potevamo esimerci dal andare a farci un giro, ne tanto meno, di fare acquisti.

Abbiamo preso d'assalto un banco di marmellate e specialità inglesi: chutney vary, curds ecc... si potevano assaggiare usando dei lunghi stecchi di legno, una vera delizia, abbiamo acquistato un sacco di cose: una ginger jam e un mango curd per le cose dolci, ma ci siamo scatenati con le cose salate, chutneys, pickles, cipolle caramellate speziate, c'era solo l'imbarazzo della scelta.

Abbiamo acquistato qua e la, varie specialità, da una bancarella di spezie provenzali ho preso una scorta di piment d'espelette, del pan massala (mi sembra che si chiami così, sono quei semini che si servono alla fine delle cene indiane), 3 tipi diversi di té, e una scorta di bastoncini di liquirizia per il pargolo.

Ma la cosa più originale di tutte è stata un "calzino" per capelli, si tratta di una specie di fermacapelli molto originale, che permette di creare simpatiche acconciature quando si hanno capelli lunghi. Io ho capelli molto fini e patisco moltissimo, i capelli così sottili si infilano addirittura nelle chiusure dei fermagli e c'è sempre qualche cosa che tira e che mi da fastidio.
Invece questi calzini mi permettono di raccogliere i capelli in un chignon o in vari altri modi in pochissimi movimenti. La pettinatura rimane perfettamente bloccata, non scivola niente e non c'è niente che tiri.

Se vi ho incuriosito, andate a fare un giro qui, è il sito del calzino in testa, si trovano molti suggerimenti di acconciatura e ci sono anche parecchi filmati da vedere.
Sembra che si trovino solo in fiera, ma possono anche essere acquistati direttamente sul sito.

Solitamente non faccio pubblicità, ma mi sono trovata così bene con questo tipo di ferma capelli, che non potevo non segnalarvelo.

9 commenti:

Sara ha detto...

E' carinissimo quel fermacapelli...l'avevamo comprato a mia figlia lo scorso anno al mare. Effettivamente vengono fuori delle acconciature proprio carine!

ziamaina ha detto...

Interessante. Se non fosse che mercoledì scorso ho tagliato i capelli. Così ora mi danno 30 anni. Di galera, se ammazzo qualcuno...
Buon sabato afosissimo e torrido...

Blueberry ha detto...

che forte il calzino per capelli! io però non so se lo metterei... ma di sicuro alla fiera farei uno shopping sfrenato di prodotti tipici locali, come hai fatto tu! ;-)

marinella ha detto...

Blu, ma non si tratta di un vero calzino, si tratta di un pezzo di licra tipo quello dei costumi da bagno, ovale, doppio, con dentro un fil di ferro zincato che tiene la forma ovale allungata, e con un taglio nel mezzo dal quale far passare i capelli. Una volta infilati i capelli, si attocilia un paio di volte il calzino verso il basso tenedolo dai 2 lati e poi si tira verso il basso per arrivare verso le punte dei capelli. quando il taglio è arrivato verso le punte si arrotola il tutto verso l'attaccatura dei capelli e poi si gira il tutto in su. Il chignon si forma da solo. basta ripiegare i lembi del calzino e il tutto rimane bloccato.

Serendipity ha detto...

interessante questo calzino...anch'io ho i capelli finissimi ma ho avuto la pessima idea di tagliarli un pò e non li tengo più...svolazzano che è una meraviglia!

marinella ha detto...

Serendipity, ti capisco benissimo, io ho lo stesso problema e non sopporto i capelli in faccia, pensa che qualche mese fa ho deciso di tagliare un ciuffo di frangia, da allora lotto con i peli sul viso. E' un po' come quando si passa in un filo di ragnatela, che la senti ma non la trovi, fastidiosissimo! purtroppo noi possiamo permetterci solo i capelli cortissimi o abbastanza lunghi da poterli legare (e magari imbavagliare) Ciao a presto

Patapata ha detto...

ciao! complimenti per il blog, lo trovo molto interessante e pieno di idee stimolanti! ti seguirò con piacere, a presto!

marinella ha detto...

Ciao Patapata, grazie di essere passata dalle mie parti, se tornerai sarà un piacere. A presto

Roberto ha detto...

Ciao Marinella,
sono molto contento e lusingato per aver parlato positivamente del calzino in testa. Ti ringrazio moltissimo per la pubblicità che mi hai fatto del mio sito.
Spero che possano essere di tuo gradimento e di potetti incontrare e conoscerei il prossimo anno al mercato europeo a Torino.
Un sorriso Roberto