lunedì 8 giugno 2009

Le operazioni svuota dispensa continuano

In questo periodo mi sto cimentando nel preparare pranzi e cene "interessanti" cercando di svuotare la dispensa (non so voi ma io sono un disastro, tendo sempre a fare scorte e alla fine la mia dispensa si svuota sul davanti e dietro rimangono le cose più svariate). Visto anche il periodo contingente, cerco di usare gli avanzi con immaginazione e devo dire che qualche cosa di simpatico a volte viene fuori.

Ecco quello che ho prodotto in questi giorni:

Sabato abbiamo avuto a pranzo degli amici, e avevo preparato al volo del pollo con i peperoni, niente di difficile, ho solo spadellato i pezzi di pollo bio e senza pelle su un trito di cipolla, poi ho aggiunto i peperoni, un pochino di aglio, sale e ho portato a cottura. Un contorno di insalata di pomodori e fine. Perché vi dico questo? perché mi è rimasto nella pentola un bel sughetto di pollo e peperoni che visto che era molto buono volevo riciclare. In questo caso mi sono limitata ad usarlo per fare un risotto usando un ottimo riso rosso semi integrale. E venuto veramente delizioso!

Sabato avevo preparato anche delle bruschette frullando pomodoro, poco aglio, basilico, sale, olio e un pochino di acqua. La salsina ottenuta l'ho messa su dei crostoni un pochino in anticipo per far si che si impregnassero un pochino. Ma chiaramente mi sono ritrovata con circa un bicchiere di salsina in più. Cosa farne visto che non avevo più crostini?

Mi sono quindi cimentata nella produzione di un plum cake salato accompagnato da una fonduta di gorgonzola.

Ecco quindi la ricetta del cake salato libera avanzi con fonduta di gorgonzola(le dosi sono approssimative perché come al solito non ho pesato)

2 uova
Un bicchiere di preparato per bruschette (a base di pomodoro, olio, acqua e basilico, poco aglio)
1 bustina di lievito
1fondino di prosciutto cotto
2 zucchine piccole
Farina quanto basta per ottenere un impasto morbido ma non liquido
Sale
Tagliare le zucchine a dadini
Fare lo stesso con il pezzo di prosciutto cotto
Sbattere le uova, aggiungere il preparato per bruschetta, un po’ di farina , le zucchine e il prosciutto, sale q.b., aggiungere il lievito e altra farina fino ad ottenere la consistenza desiderata.
Versare in uno stampo da plum cake oliato e cuocere in forno a 180 gradi per ca. 30 -35 minuti
Sfornare e lasciare intiepidire.

Per la salsa, fondere un pezzetto di burro in un pentolino, aggiungere dei pezzetti di gorgonzola, circa 80 gr. Poi diluire con un bicchiere di latte al quale è stata aggiunto un cucchiaio di maizena. Portare a bollore e spegnere.Servire il cake a fette con la salsina a parte.
E' piaciuto parecchio anche alla mia mammina, mi sono ricordata di fotografarlo in estremis e senza salsina, ma la foto è ancora nella macchina dell'architetto, quindi arriva presto.
Naturalmente presa da questo risultato mi sto esibendo in cake salati di vario tipo, nell'ultimo che ho fatto ho frullato un avanzo di insalata di pomodoro, ci sarà stato al massimo un pomodoro e il condimento, ci ho aggiunto una bella manciata di basilico, 2 fiori di zucchina che passavano di li, 2 uova, lievito e la farina necessaria, naturalmente assaggio per verificare il sale, e ho messo in forno. E' venuto fuori un cake, leggermente più asciutto del precedente, decisamente più verdino, ma molto profumato e adattisimo per accompagnare sia i formaggi che l'insalata di pomodoro.

Mi dispiace sempre buttare gli avanzi di insalata di pomodoro, ma non riesco proprio a mangiarli al pasto sucessivo quando diventano mollicci, adesso, se li frullo, posso cacciarli in qualche intingolo o metterli nei cake, e sono molto più contenta, chissà perchè non ci avevo pensato prima.

4 commenti:

Cristina ha detto...

Ciao Marinella,scusa l'assenza.Ti leggo adesso con piacere,e non posso che dirti che sei davvero una forza della natura!Ciao ciao.Cry

marinella ha detto...

ciao Cristina, grazie di essere passata un abbraccio.

Ernestina ha detto...

Svuotare la dispensa, utilizzare gli avanzi, ottima idea!..se avessi degli avanzi! da quando mio marito con la bella stagione ha ripreso le sue uscite in bici, quando torna a casa mi svuota il frigo, gli avanzi sono un miraggio, si mangia tutto il mangiabile :-)
Il tuo clafoutis di ciliegie è una novità che voglio provare, grazie!
ciao!
Erne

Susina strega del tè ha detto...

ottima idea!! ottime combinazioni!!