mercoledì 19 novembre 2008

A proposito di Colesterolo


Vi rimando all'ultimo articolo di Eurosalus in merito al colesterolo, tra l'altro se avete voglia di leggere, troverete molti altri articoli collegati nella colonna a destra dell'articolo stesso.

Vi consiglio caldamente di leggerli sono illuminanti. Vi ricordo che il sito di Eurosalus è gestito dal gruppo associato del Dr. Speciani, medici, naturopati, allergologi ecc... di confermata esperienza.



Una segnalazione importante, sono gli zuccheri semplici i responsabili del colesterolo, non i grassi... leggete, leggete!

7 commenti:

adamus ha detto...

Ciao, vado a dare uno sguardo, anch'io ho il colesterolo che tende ad alzarsi! buona giornata e grazie ancora!

teodo ha detto...

Grazie.
Che meraviglia aprire il tuo blog e vedere il pentolone sul fuoco, sembra di entrare in una casa di montagna.
ciao ciao

cielomiomarito ha detto...

Molto interessante e molto inquietante. Un po' come la storia che per combattere l'osteoporosi occorra bere molto latte, quando basta guardare le popolazioni asiatiche, che di latte ne bevono pochissimo e l'osteoporosi non sanno cosa sia.

Paola ha detto...

Grazie Marinella, mio marito ha proprio quel problema e non riusciamo a risolverlo con nessun farmaco, stasera gli faccio leggere tutto!

mammafelice ha detto...

Proprio vero la fobia dei grassi è un mito duro a demolirsi (anche per colpa di medici ottusi), purchè non diventi una fobia dei carboidrati! Sono gli zuccheri raffinati il vero problemo dell'alimentazione "industriale"...
Poi ovvio che i numeri servono solo a renderci tutti dei potenziali malati con tanto bisogno di farmaci costosi e pieni di effetti collaterali! Sig!

marinella ha detto...

Proprio così Mammafelice, gli zuccheri semplici ce li cacciano veramente ovunque. A proposito di potenziali malati adesso fanno anche la pubblicità per i farmaci preventivi, da usare per evitare di prendere il raffreddore, così curano anche i sani e non solo i malati.

mammafelice ha detto...

Terribile, sfruttano la "prevenzione" per renderci tutti malati!