mercoledì 2 gennaio 2019

ANATRA ALLA VANIGLIA

Girovagando in rete ho trovato una ricetta che mi ha incuriosito e come al solito non ho potuto esimermi dal sperimentare. L'anatra alla vaniglia è una ricetta tipica dell'isola della Réunion, ma si fa in tutta quella zona, anche in Madagascar, pare ci siano parecchie varianti, io ho letto diverse ricette e alla fine sono arrivata a questa mia versione.  



Ingredienti per 4 - 6 persone

2 petti d'anatra e 2 cosce
4 cipolle rosse (io non le avevo ho usato 2 grosse cipolle dorate) tritate
2 bicchierini di rum
2 cucchiai di miele mille fiori
1 cucchiaino di curcuma
3-4 spicchi di aglio
un pezzo di zenzero grandicello circa 5 cm
i semi e i baccelli di 2 bacche di vaniglia
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 cucchiaino raso di chiodi di garofano in polvere
1 cucchiaino di sale o q.b.

Procedimento:

Il giorno prima, tagliare i petti di anatra a cubetti e dividere le cosce in due pezzi (sovra coscia e fusello) 
Mettere tutto in una terrina, preparare in una ciotola un mix con il rum, i semi della bacca di cannella, il cucchiaino di estratto vaniglia e il miele, mescolare bene il composto e versarlo sulla carne, mescolare bene coprire con pellicola e mettere in frigo per una notte.
Il giorno dopo, scolare l'anitra dalla marinata e mettere quest'ultima da parte.
Scaldare un tegame a fondo spesso, io ho usato la instant pot su sauté, e mettere i pezzi d'anatra a rosolare a secco,  il volatile emetterà il suo grasso, rosolare bene ta tutte le parti, poi estrarre la carne dalla pentola, metterla da parte, togliere una parte del grasso (che può essere eliminato o conservato per altre preparazioni), lasciando quanto basta per dorare le cipolle. Rimettere la pentola sul fuoco aggiungere le cipolle e rosolarle fino a quando non diventano trasparenti, non devono colorire troppo.
Aggiungere l'aglio tritato e lo zenzero grattugiato, (io ho usato 2 cucchiai colmi di crema GG al posto di aglio e zenzero ), unire la curcuma e i chiodi di garofano, dare una bella rosolata (attenzione che l'aglio brucia facilmente).
Rimettere nella pentola anche l'anatra, mescolare, aggiungere la marinata tenuta da parte, un po' di acqua (il valore di un vasetto di yogurt), e le bacche di vaniglia da cui si sono prelevati i semi in precedenza, salare. Coprire e cuocere a fuoco moderato per circa 45 minuti (in pentola normale, controllando ogni tanto che non si asciughi troppo).  Con la Instant pot, 25 minuti manual poi sfiato rapido.  Rimettere quindi su sauté per far ridurre un po' la salsa.

Assaggiare, regolare eventualmente si sale, pepare se volete, la salsa deve essere legata e densa, ma non deve essere troppo asciutta.  La carne sarà tenera.

Servire accompagnato da un riso basmati, o in alternativa da del puré di patate, ma il riso sarebbe l'accompagnamento ideale.

Nota: il grasso messo da parte si può usare per condire delle patate al forno per esempio, oppure per iniziare un soffritto, si conserva in frigorifero per almeno 10 gg.

Nessun commento: