martedì 22 settembre 2009

Naturalmente Cumiana

Eccomi di nuovo, Naturalmente Cumiana è passato, ho fatto un piccolo reso conto qui.
Nell'insieme sono abbastanza soddisfatta malgrado un'inizio piuttosto umido e poco promettente.
Una delle cose che mi sono maggiormente piaciute è stato quanto questi sassi attirino i bambini, erano veramente calamitati.
In particolare c'era un ragazzino che avrà avuto una dozzina d'anni credo (faccio fatica a stimare l'età dei ragazzi), era molto carino e ben educato ed era assolutamente affascinato, continuava a passare e a ripassare e anche a fare complimenti garbati, finché si è acquistato un piccolo sassetto con un ideogramma (c'era scritto Onore). Si vedeva che avrebbe voluto provare a dipingere anche lui, altri ragazzini intorno a lui cercavano di dissuaderlo dicendo che dipingere è molto difficile, ma secondo me quello era proprio un ragazzino adatto ad esprimere la sua creatività.

Ha continuato a ronzare anche la domenica, è ripassato anche quando stavamo ritirando la domenica sera, iniziava a piovere, il tempo era stato clemente per tutta la giornata, a quel punto non ho resistito, gli ho regalato un'altro sassetto (sopra c'era scritto Anima) non lo voleva accettare, rifiutava educatamente dicendo che proprio non lo poteva prendere. Alla fine l'ho convinto e gli ho anche detto di iniziare a dipingere. E' ripartito felice... ed ero felice anch'io.

12 commenti:

PAOLA DECORARTE ha detto...

Che carino!
Comunque hai ragione, anch'io vedo che durante le esposizioni i bambini e i ragazzini sono attratti in maniera morbosa dalle pietre dipinte, in particolar modo dagli animali e li vedi lì, incuriositi e affascinati. Il massimo è proprio quando ti dicono che vorrebbero dipingere anche loro così...
Dev'essere una prerogativa dei sassi, avere questo fascino...
Ciao ciao
Paola

sabrine d'aubergine ha detto...

Ciao Marinella. Incuriosita dal tuo profilo sono entrata qui, ho letto un po' di (tutto) quello che fai, e ti ho trovato molto simpatica. Un emblema del celebre: "La vita comincia a 50 anni". Non posso dunque che farti molti complimenti (i tuoi sassi...) e ringraziarti per quei post che ci aiutano a ricordarci cosa e come dobbiamo mangiare. Grazie e a presto

milena ha detto...

ciao Marinella perchè non posti qualche foto della fiera???sono sempre belle da vedere: tante bancarelle colorate ed affollate...Poi ti chiedo un consiglio: ho la gola arrossata, ma essendo incinta non voglio usare medicine o caramelle mediche....che posso fare???oltre al limone, al colluttorio...non mi viene in mente niente...Latte caldo con il miele...e poi????aiutoooo..ho paura di ammalarmi proprio ora e di non poter prendere quasi nulla..
Bacioni e a presto!!!
milena

marinella ha detto...

Paola è proprio vero, infatti la signora che aveva delle lose con i paesaggi non attirava i bambini allo stesso modo. Ciao

marinella ha detto...

Grazie Sabrine, per i complimenti e per essere passata da queste parti, vengo a trovarti subito

marinella ha detto...

Milena le foto le trovi se vai a vedere il link all'altro mio blog delle pietre. per la gola vengo a trovarti. baci

dede ha detto...

e ci credo che foste felici in due, deve esser stato proprio un bell'incontro

Caty2 ha detto...

ed ecco un altro artista che avrà molte soddisfazioni grazie a te!!!Che bello Marinella!!!Ciao Caty2

marinella ha detto...

Dede e Caty 2, spero proprio di essere riuscita a stimolarlo a tentare questa meravigliosa esperienza. Ciao Baci

Gatadaplar ha detto...

Ecco, quello era un ragazzino VERO!
La sua anima è candida e onesta e spero davvero che i suoi genitori incoraggino il suo nuovo hobby!
E sono queste le cose che danno maggiore soddisfazioni a noi "vecchie ragazze" ^_______^
Un bacioneeeeeeee

marinella ha detto...

Proprio così Monia. Baci

FrancescaV ha detto...

Se hai notato che i ragazzi amano la creatività espressa dal dipingere sui sassi, potresti pensare a fare un corso dedicato a loro, chissà che bello sarebbe.