martedì 28 aprile 2009

Non sono scomparsa

Scusate l'assenza, ma sono presissima da una casa completamente sotto sopra sempre per l'attuazione dello studiolo. Inizio ad avere alcune cose al loro posto finalmente, ma c'è ancora parecchio da fare. Ieri con il pargolo abbiamo passato parte del pomeriggio a sistemare i collegamenti con l'impianto surround e relativo amplificatore, non che prima non funzionasse, ma avevo sempre l'impressione che qualche cosa non fosse a posto, inoltre visto che il lettore DVD ha deciso di abbandonarci, ne volevo approfittare per pulire il reparto audovideo, dove solitamente si accumula un mucchio di polvere e volevo anche "pettinare" per bene la matassa di cavi che avevamo dietro al mobiletto.


Quindi abbiamo smontato l'intero impianto, eliminato gli apparecchi che non funzionavano più, lettore DVD e videoregistratore, spostato il mobiletto, pulito perfettamente dietro, e poi dulcis in fundo rifatto tutti i collegamenti. Ora non so quanti di voi siano pratici di impianti surround, ma ci sono 6 casse da collegare in un modo specifico all'amplificatore principale, che sono di conseguenza da piazzare appunto intorno alla stanza, facendo correre tutti i relativi cavetti.


Ci siamo armati di istruzioni perchè non lo avevamo più toccato da quando lo avevamo acquistato e già in quell'occasione era stato un problema montarlo. Mi ci ero messa io (solitamente quei lavori toccano a me) poi ad un certo punto non mi ci ritrovavo e il pargolo era intervenuto, insomma il tutto funzionava ma avevo dei dubbi.


Ieri, visto che non ci capivamo più nulla (le casse erano state spostate nel frattempo) abbiamo proprio ripreso tutto dall'inizio, abbiamo tolto tutti i cavi e rifatto l'intera operazione, alla fine naturalmente c'era un problema non chiaro (probabilmente quello che mi aveva mandato in tilt la prima volta) ma con il pargolo come rinforzo siamo comunque arrivati a montare il tutto correttamente questa volta e, sorpresa, non solo funziona perfettamente, ma ci sono rimasti 2 cavi in più che prima avevamo usato e che adesso non servono più. I misteri della tecnologia!





In realtà le istruzioni sono sempre fatte per vari modelli di apparecchiatura, e in effetti un problema c'era, la prima volta apparentemente mancava un cavo, quindi il pargolo senza badare al tipo di modello ha fatto tutta una serie di collegamenti usando appunto 2 cavi in più e mixando le istruzioni di 2 modelli. Ieri invece, facendo attenzione al modello e con un pizzico di ingegno abbiamo fatto tutto usando 2 cavi in meno. Vi assicuro che 2 cavi in meno che girano tutt'intorno alla salotto non sono poca cosa, e poi adesso ho tutta una pulizia fatta a fondo nell'area stereo che mi riempie di gioia.

12 commenti:

Chi protesta ha detto...

Io ho preso l'abitudine a nominare tutti i cavi con un fogliettino di carta ed un giro di scotch . (si scrive così scotch? ) anche quelli delle prese elettriche .

Per esempio il videoregistratore, il dvd ed il digitale terrestre stacco la spina quando non li uso e con il cartellino riesco a ritrovare al volo la spina che mi serve

Caty2 ha detto...

come ti capisco mia cara, i cavi raccogli polvere sono una dannazione e il fatto che avanzi (o manchi) sempre qualcosa mi fa restare sempre di sale! Complimenti al tuo pargolo che LEGGE le istruzioni! I miei di casa credono sempre di poterne fare a meno e finisce che dobbiamo smontare e rimontare (intervengo io con le istruzioni lette ad alta voce) persino il Billy dell'ikea che praticamente si monta da solo! Ho fatto lo sciroppo di rose e la "gelatina" (più che marmellata) consultando il tuo blog, ho messo anche due foto : venuto tutto molto bene! Grazie e bacioni Caty2

chiunquepuocucinare ha detto...

Mi sono innamorata del tuo sito!
Un abbraccio, Ali

marinella ha detto...

Abbiamo fatto così anche noi questa volta, proprio per evitare di dover rifare tutto la prossima. Ma il problema era proprio che era montato male la volta prima quindi anche se ci fossero stati i cartellini non sarebbe servito. Ciao e grazie della visita.

marinella ha detto...

Abbiamo fatto così anche noi questa volta, proprio per evitare di dover rifare tutto la prossima. Ma il problema era proprio che era montato male la volta prima quindi anche se ci fossero stati i cartellini non sarebbe servito. Ciao e grazie della visita.

marinella ha detto...

Caty, il pargolo ha iniziato a leggere le istruzioni solo dopo mia richiesta specifica, prima cercava di capire da solo, e visto che c'erano più cavi di quanti ne erano necessari non era così evidente. In quanto ai billi, o alle altre cose da montare il discorso è lo stesso prima si tenta di montare a stima e poi si prendono le istruzioni, si smonta quasi tutto e si ricomincia, come vedi tutto il mondo è paese. Il bello sono le istruzioni solo disegnate, che prima vanno interpretate. Pensa che siamo in questa fase con il montaggio della porta a soffietto, ma prima o poi sarà montata anche quella. Baci

marinella ha detto...

Ma grazie Ali sei monto gentile, vengo senz'altro a trovarti anch'io. Ciao a presto

dede ha detto...

bellissimo lavoro, quando l'hai finito potresti passare anche da qui? lo dico per te, per non farti perdere l'abitudine

marinella ha detto...

Dede, non vorrei illuderti, in questo momento l'area stereo è ben "pettinata" ma sono le scatole piene di cd e dvd che troneggiano davanti alla credenza e che non so per quanto ancora dovranno stazionare li che mi turbano adesso. Come vedi la mia pulizia è assolutamente "parziale". Baci

Ernestina ha detto...

Che lavoro Marinella!
Riordinare e pulire sarà faticoso e "time consuming" ma alla fine dà soddisfazione, è terapeutico per l'umore, guardare un angolo tutto riordinato ci fa sentire bene, no?
ciao :-)

marinella ha detto...

Verissimo Erne, se poi non fossimo così casinisti, riusciremmo anche a mantenere le cose in ordine, invece in casa mia, dura pochissimo.
In questo giorni mi sto covando lo studiolo, mi chiedo in quanto tempo riuscirò a farlo diventare un casino. Baci vado a finire proprio in studio.

Gatadaplar ha detto...

Oddio... in casa nostra quando si parla di cavi cavetti & C... sparisco dalla circolazione per non sentire il Compare smadonnare in austrungarico :DDDDD
Però anche lui usa il sistema dei bigliettini ;P

Un bacione!