sabato 23 febbraio 2013

Latte di Patate

So che può sembrare una ricetta strana, ma si tratta di una ricetta vegan per ottenere un sostituto del latte da poter usare a colazione o nella preparazione di dolci, che ho trovato particolarmente interessante

Ingredienti:
3 tazze di acqua calda
1 grossa patata bio (sbucciata e tagliata a cubetti deve dare circa una tazza)
1 pizzico di sale
1 pizzico di vaniglia naturale o un cucchiaino di estratto naturale
1/4 di tazza di mandorle a lamelle (va bene anche lo stesso volume di mandorle tritate con o senza buccia)
2 cucchiai di miele o di sciroppo di agave o di sciroppo di acero (secondo la disponibilità e le preferenze)

Procedimento:
Pelare, tagliare a cubetti e far bollire la patata in 3 tazze di acqua con un pizzico di sale
Una volta cotta, filtrare l'acqua con un colino e metterla in un misurino, integrare tanta acqua tiepida quanta ne occorre per ottenere 4 tazze di liquido.
Mettere in un frullatore le mandorle, le patate, il miele, la vaniglia, e un po' di acqua e iniziare a frullare per disfare bene tutti gli ingredienti, unire il resto del liquido, frullare ancora.
Quindi filtrare attraverso una mussola o un filtro molto sottile.

Il liquido si conserva in frigorifero per un paio di giorni almeno e si usa come sostituto del latte per la colazione o nei dolci.

Essendo dolcificato, occorre tenerlo presente quando lo si usa in cucina.

Il residuo dopo il filtraggio puo essere aggiunto all'impasto di un plum cake o di muffins

Potete utilizzare qualsiasi tipo di tazza, si tratta solo di rispettare le proporzioni


13 commenti:

Valkyria ha detto...

ciao! sono molto incuriosita da questa tua ricetta... il latte di patate non l'avevo mai sentito! ha un sapore gradevole bevuto così com'è o lo sconsigli? se vuoi dare un'occhiata ad altre ricette vegane, io ho un blog! sono ancora agli inizi ma quando posso pubblico qualcosa
www.langolodivalkymista.blogspot.com

nonnAnna ha detto...

* Sono capitata qui per caso e mi sono subito unita al tuo blog perché ho visto cose che mi interessano poi ripasserò con calma
* molto curiosa e piuttosto laboriosa questa ricetta... me la appunto ;-)))
* se vuoi leggere favole inedite per bambini (o chi vuol sentirsi tale anche solo per un momento) o vedere cosa fare con il riciclo o pasticciando in cucina... passa a trovarmi
Tante serene e gioiose giornate
nonnAnna

marinella ha detto...

Ciao Valkyria, che bel nome! ha un sapore molto gradevole e la consistenza ricorda quella del latte, provaci e vedrai, al limite potrai fare le tue piccole midifiche.
grazie di essere passata

marinella ha detto...

nonnAnna, grazie per le tue gentilezze, passo sicuramente a trovarti.Provala questa ricetta, vedrai che non è poi troppo laboriosa alla fine, devi solo far cuocere la patata. A presto
m

andreusanchez ha detto...

Ciao Marinella,

Vogliamo presentarti il sito http://www.ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 110000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano specializzati in ricette di cucina. Inoltre abbiamo creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti, e dove puoi anche aggiungere il tuo. Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E non devi preoccuparti di nient’altro poiché tutto in Ricercadiricette.it è gratuito!

Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Germania, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

Restiamo a tua disposizione!
Andreu
Ricercadiricette.it

colombina ha detto...

ma pensa... in effetti si può fare il latte con qualsiasi cosa. Grazie mille della segnalazione! Un bacio

cincia del bosco ha detto...

oh bella, il latte di patata, che originale! Brava Marinella!
ciao SU

cincia del bosco ha detto...

oh bella, il latte di patata, che originale! Brava Marinella!
ciao SU

cincia del bosco ha detto...

oh bella, il latte di patata, che originale! Brava Marinella!
ciao SU

marinella ha detto...

Ciao Su grazie di essere passata da queste parti, ho notato che hai avuto alcuni problemi col tuo commento, comunque tutto ok. Un abbraccio

cincia del bosco ha detto...

Sì, scusa! me ne sono resa conto dopo, credevo di aver fatto i caratteri sbagliati e continuavo imperterrita a provarci, che zuccona che sono! e meno male che devo dimostrare di non essere un robot! ;)
Scusa l'invasione!
un caro saluto Su
(avevamo avuto uno scambio via mail tempo fa...quando non c'era cincia...)

marinella ha detto...

Ma ci mancherebbe, tranquilla, mi sono limitata a cancellare quelli che erano di troppo. Un abbraccio

Enrica - Vado...in CUCINA ha detto...

mai sentito...però sono curiosa proverò grazie vieni a trovarmi se vuoi