martedì 20 giugno 2017

LA MITICA

Questa è la ricetta della mia mitica salsa allo zenzero.

Lo zenzero è un rizoma, come la curcuma, ha un sapore piccante e limonoso, si può usare sia nelle preparazioni dolci che in quelle salate, idealmente dovremmo usarlo abbondantemente e soprattutto fresco, ha proprietà digestive e antidolorifiche, può servire sia per le nausee gravidiche che per contrastare le nausee da chemio.
 
 

Quello in polvere perde un po' delle sue proprietà ed è meglio se usato a cotto.

Questa salsa è adatta a condire carni, pesci e anche verdure, ottima con le grigliate, fantastica con i gamberetti. Può essere personalizzata a piacere, partendo da questa base.
 
Ingredienti (le dosi sono variabili): 
 
1 pezzo di zenzero fresco bio sbucciato, grande ca.  come una noce 
1 spicchio d'aglio piccolo, senza germe 
1 pezzo di porro (parte verde tenera) grande circa 7 - 8 cm 
il succo di 1 limone o 2 lime
1 peperoncino thai semi eliminati (in alternativa un pizzico di peperoncino piccante) 
1/2 cucchiaino di sale o a piacere 
1/2 bicchiere di olio di oliva 
un paio di rametti di prezzemolo o 3 - 4 foglie di basilico (facoltativi, li uso solo quando in stagione)
1 stelo di lemongrass (facoltativo) anche questi li compro e li congelo




Procedimento:

In un frullatore, mettere lo zenzero sbucciato tagliato a fettine, l'aglio il porro a pezzetti, il succo di limone, il sale e il peperoncino. Se decidete di usarli aggiungere anche il prezzemolo o il basilico (o anche entrambi) e la parte bianca dello stelo di lemon grass tagliato a pezzetti.
Aggiungete l'olio e frullare prima a colpetti e poi continuamente fino ad ottenere una salsa ben omogenea. Assaggiare, regolare eventualmente di sale, si può aumentare il peperoncino a piacere. 
 
Si conserva in un vasetto chiuso in frigorifero almeno per una settimana. 
 
Possibili sostituzioni:
l'aglio si può eliminare, il porro può essere sostituito con 1/4 di cipolla rossa dolce, il limone può essere aumentato, il peperoncino può essere evitato se non amate il piccante, prezzemolo e basilico sono facoltativi, l'olio può essere regolato in funzione della consistenza che desiderate. 
 
Note:
 
Gli steli di lemongrass, anche se sembrano cipollini non ne hanno ne la consistenza ne il sapore, sono piuttosto coriacei e profumano di limone.  Si usano freschi o congelati, frullati o a tocchetti.  In casa mia li uso per fare le zuppe thai e altre ricette simili, ma fanno anche una piacevolissima tisana.  Visto che in cucina si usa soprattutto la parte bianca che è meno dura, se li congelate, conviene tagliarli a tocchetti da un paio di cm che userete al bisogno, eliminando mezzo cm alla base, e usare la parte verde che risulterà ancora più legnosa per fare dei decotti profumati.  Nelle zuppe Thai, si usano a pezzi dopo averli schiacciati per favorire l'estrazione dell'aroma, si eliminano i pezzi al momento di servire oppure come fanno sovente in loco sono i commensali che li eliminano direttamente.
 
Lo zenzero si conserva a lungo anche in frigorifero, ma tenderà ad asciugare pian piano, per tenerlo fresco, si avvolgono i rizomi in carta da cucina leggermente umida (non stra bagnata) e si conservano in sacchetti gelo in frigorifero nel comparto verdure.  In alternativa, si possono sbucciare, tagliate a tocchetti e congelare (io in genere uso il metodo sacchetto e carta umida)
Se piantato in terra, da delle piante dalle foglie molto decorative e produce altri rizoma, ma patisce il gelo quindi va tenuto all'esterno solo nella bella stagione.
 
I peperoncini Thai li conservo in freezer, in un sacchetto gelo, li uso direttamente da congelati, sono piccoli e si maneggiano facilmente anche gelati. In freezer durano almeno 6 mesi
 

Nessun commento: