mercoledì 5 maggio 2010

COSA FARE CON I FONDI DI CAFFE'

Copio ed incollo da una newletter del forum ambientale, appena ricevuta:

I fondi del caffè, lo sappiamo sono rifiuti organici che possiamo tranquillamente riciclare nei bidoni dell'umido e utilizzare per fare il compost in quanto sono ideali come fertilizzanti naturali poiché aumentano l’acidità del suolo, ma rappresentano anche una grande risorsa che può venirci in aiuto in molte situazioni quotidiane come ingrediente principale di tanti piccoli rimedi naturali per la detergenza della persona, della casa o oggetto di un riciclo creativo ancora più originale.

Whitney Kakos, manager di Cafédirect, la più grande azienda Fairtrade del Regno Unito, ad esempio, ci suggerisce alcune idee per riutilizzare i fondi del caffè. Il suo ruolo prevede anche il sostegno a progetti come AdapCC (Adaptation for Smallholders to Climate Change) che supporta i produttori di caffè e tè nello sviluppo di strategie per far fronte ai rischi e agli impatti del cambiamento climatico.
E allora, prima di buttare i fondi del caffé nel vostro bidone per i rifiuti organici, chiedetevi se possono esservi utili come:
  • ECO ESFOLIANTE: i fondi del caffè sono un ottimo esfoliante naturale per la pelle. Basta applicare sul corpo con movimenti circolari, massaggiare e risciacquare.
  • CAPELLI LUMINOSI: dedicato a chi ha i capelli scuri. Se volete una chioma super lucente, prima dell’ultimo risciacquo dei capelli applicate del caffè avanzato e vedrete che risultato!

  • RIMEDIO ANTI-LUMACHE: per tenere lontane le lumache dalla vostra bella insalata senza ricorrere ai pesticidi, come vi avevamo suggerito anche noi nell'articolo sugli anti-parassitari naturali, spargete un po’ di fondi di caffè.

  • ALLONTANARE I GATTI: siete stanchi del gatto che continua ad utilizzare i vostri vasi pieni di fiori come se fossero una lettiera? Allora spargete intorno ai fiori fondi di caffè e bucce d’arancia…vedrete che il gatto non si avvicinerà più.

  • MAI PIU’ ODORI NEL FRIGO: per eliminare in modo eco-compatibile gli odori dal vostro frigorifero basterà mettere una tazzina contenente i fondi di caffè.

  • VIA GLI ODORI DALLE MANI: dedicato ai cuochi eco-friendly: per eliminare dalle mani gli odori sgradevoli consigliamo di strofinarle con i fondi del caffè.

  • VIA I GRAFFI DAI MOBILI: il graffio ora c’è e dopo non c’è più! Eh, si…i fondi di caffè servono anche a questo: eliminano i graffi dai vostri mobili.

  • FUNGHI: i vecchi fondi di caffè sono ricchi di sostanze nutritive e quindi rendono il terreno ideale per la crescita e la coltivazione dei funghi.

11 commenti:

ziamaina ha detto...

A parte cercare di leggerci il futuro, ovviamente ;-)
Bel post interessante, io sapevo solo quella dell'esfoliante e contro gli odori nel frigo.

dede ha detto...

io sono una grande fan dei fondi di caffè nello scarico del lavandino: garantiscono una perfetta pulizia del sifone e delle tubature.
ciao Marinella, è un po' che non ci sentiamo

fantasie ha detto...

Buono a sapersi!

terry ha detto...

Sempre utili ed interessanti i tuoi post!
Quella degli odori la conoscevo perchè mia mamma la applica anche alle pentole e piatti, riutilizza i fondi!
ciao!

marinella ha detto...

ciao ragazze, io ho trovato interessante anche il caffè contro le lumache, avendo un giardino...
Baci a tutte e grazie di continuare a passare dalle mie parti.

Gata da Plar - Mony ha detto...

Grazie carissima! Io conoscevo solo l'uso dei fondi per le piante ^___^

Un bacione!!!!!!!!!!!!!

Graziella e Imma Sotgiu ha detto...

molto interessante, con tutti i caffè che preparo avrò una bella scorta di fondi da riutilizzare sopratutto in giardino, grazie
ciao imma

marinella ha detto...

Ciao Imma, grazie di essere passata, magari accompagna tutti questi caffè con la torta di carote, vedrai che bell'accoppiata

nonnAnna ha detto...

Ti ho scoperta per caso e già da una prima rapida occhiata trovo cose interessantissime...io utilizzavo solo i fondi di caffè nello scarico del lavandino.
Ti metto subito tra i blog da tenere d'occhio.
Se vuoi leggere, far leggere od ascoltare favole inedite per bambini passa a trovarmi.
Tante serene giornate
nonnAnna

marinella ha detto...

Grazie NonnaAnna, vengo a trovarti subito, le fiabe sono sempre molto interessanti.

Anonimo ha detto...

nessuno conosce più dei dolcini poverissimi ma gustosi: si mescolano due terzi di farina bianca con un terzo di fondi di caffè e un cucchiaino di zucchero, si aggiunge acqua per fare una pastella densa. Si cuociono a chcchiaiate in un tegame antiattacco e si servono caldi con caramello o nutella o crema di mandorle o pistacchi oppure con zabaione. Provare per credere.