giovedì 17 marzo 2011

Spezzatino Tricolore

Volevo cucinare qualche cosa di rappresentativo per festeggiare questo compleanno dell'unità d'Italia. Vista la stagione, ho pensato che uno spezzatino potesse essere rappresentativo di qualche cosa di riuscito proprio grazie al connubio di ingredienti tricolori.

Ecco quindi il mio spezzatino tricolore:



A base di spezzatino di manzo bio (quello vero che pascola tranquillo e che non viene terrorizzato quando deve essere portato al macello) patate bio tagliate a cubetti, carote bio tagliate a rondelle spesse, e piselli bio anche se surgelati.

Inutile mettere la ricetta, credo che tutti sappiano fare lo spezzatino, basta rosolare una cipolla, aggiungere i tocchetti di carne, unire patate e carote e portare a cottura a fuoco medio.
Poi regolare di sale e unire i piselli negli ultimi 10 minuti di cottura.

Fatto.

BUON COMPLEANNO ITALIA

7 commenti:

Luca and Sabrina ha detto...

Lo spezzatino con queste temperature è un piatto perfetto, pensa che noi oggi abbiamo mangiato cappelletti in brodo e carne lessata con patate e carotine. E chissà che non prepareremo un buon spezzatino anche noi in settimana!
Bacioni
Sabrina&Luca

graziella ha detto...

Ma hai rubato la mia cena di ieri sera???
W l'Italia se ci da la possibilità di avere questi piatti!

Costantino ha detto...

Evviva lo spezzatino, che credo sia ricetta tipicamente italiana.

Elena Feltre ha detto...

mmmmhh! io ci vedrei bene anche una fetta di polenta!
Ciao e a presto.

da Sergio ha detto...

Ma sì, cosa c'è di meglio di un caldo e rassicurante spezzatino per celebrare? Con un bicchiere di rosso però!

Costantino ha detto...

Grazie anzitutto per i post precedenti,relativi a problemi
molto seri che non vanno sottaciuti.
Poi...a tavola per lo spezzatino tricolore!

Francesca ha detto...

Ciao Marinella! Piacere di conoscerti! Entro solo ora nel tuo blog ed è molto interessante, davvero complimenti!
Questo spezzatino dev'essere gustosissimo!!
Se ti va di passare da me, sarai la benvenuta! ^_^
Franci
www.pentoleeallegria.blogspot.com